Pantelleria in bicicletta: un percorso ad anello di 50 Km

Per tutti gli amanti del biking, un tour della Perla Nera del Mediterraneao.

Nota soprattutto per le sue limpide acque e per la costa frastagliata, l’isola di Pantelleria è perfetta per itinerari in bicicletta grazie alla sua rete stradale e ai sentieri, ideali sia per chi ama pedalare su strada sia per chi predilige la mountain bike.

Il percorso include le seguenti tappe: Mursia, i Sesi, Porto di Scauri, Sataria, Balata dei Turchi, Faraglioni, Martingana, Arco dell'Elefante, Gadir, Laghetto delle Ondine, Cala Cinque Denti, Lago di Venere, Mordomo.

PANTELLERIA IN BICI: I NOSTRI CONSIGLI

Anche i meno esperti possono affrontare questo percorso ad anello nell'arco di una giornata, poiché non presenta particolari difficoltà. Si consiglia l'utilizzo della bicicletta da strada o trekking (fondo 100% asfalto), ma, per i più coraggiosi, sono presenti delle deviazioni facoltative che rendono necessario l'utilizzo della mountain bike.

DESCRIZIONE PERCORSO IN BICI:

Si parte dal porto in direzione Scauri, in senso antiorario. Dopo 2,5 km di pedalata si raggiunge Mursia dove è possibile visitare l'antica necropoli (I Sesi); proseguendo si incontrano scorrevoli e non impegnativi saliscendi che permettono di arrivare a Sataria (circa 7,5 km da Scauri), dove sono presenti le vasche termali. Continuando si raggiunge il Porto di Scauri e subito dopo, in leggera salita, il suo centro abitato. Pian piano si raggiunge quota 330 m costeggiando altissimi strapiombi sul mare.

Successivamente si arriva all'imbocco per Balata dei Turchi, dove si consiglia solo ai ciclisti più esperti di andare a visitare la magnifica cala (si tratta di 5,5 km di sterrata). Proseguendo è possibile notare il famoso Arco dell'Elefante, un promontorio di forma elefantina che sembra abbeverarsi nel mare, e subito dopo, seguendo la deviazione, si può giungere a Gadir, antico borgo marinaro con vasche di acqua termale.

Si prosegue in direzione Laghetto delle Ondine, e successivamente si potrà ammirare, camminando con bici a mano o mountain bike, la splendida Cala Cinque Denti. A questo punto il percorso si fa agevole e, con una deviazione di poche centinaia di metri, si arriva al famosissiomo Lago di Venere, alimentato da acque meteoriche e sorgenti termali. E' possibile effettuare il periplo del lago, lungo circa 2 km. Dopo il giro sul lago si prosegue per gli ultimi chilomentri in direzione centro di Pantelleria, ultimando così il percorso.

Richiedi informazioni

Prenota al miglior prezzo