La Vite ad Alberello

Il Patrimonio Immateriale dell’isola di Pantelleria e dell’umanità

La vite ad alberello delle uve Zibibbo è una coltivazione agricola tipica di Pantelleria, tramandata di generazione in generazione attraverso le istruzioni pratiche e orali degli abitanti dell’isola. Infatti, nonostante ciò che si potrebbe pensare, Pantelleria è una terra che nel corso dei secoli ha tratto il suo sostentamento non dalla pesca, bensì proprio dall'agricoltura.

La coltivazione, che avviene in condizioni climatiche molto dure, prevede diverse fasi e si conclude con la vendemmia a mano che inizia alla fine di luglio, accompagnata da rituali e festeggiamenti che continuano anche a settembre. Quella della vite ad alberello non è quindi meramente una pratica agricola, ma anche sociale, in quanto contribuisce a cementare e affermare l’identità dei panteschi e svolge anche una fondamentale funzione economica.

Per tutti questi motivi, nel 2014, l’UNESCO ha deciso di inserire questa coltivazione nella prestigiosa Lista dei Patrimoni Culturali dell’Umanità, come bene immateriale. Ad oggi, la vite ad alberello è la prima pratica agricola a far parte di questa lista, e il suo inserimento è stato votato all’unanimità dalla commissione di Parigi.

Richiedi informazioni

Prenota al miglior prezzo
17 settembre 2019
19 settembre 2019
Oppure chiamaci+39 0923 916663
Prenota al miglior prezzo